lunedì 1 dicembre 2014

NON CAPISCO PERCHÉ

Poesia

Natale



NON CAPISCO PERCHÉ

Non capisco perché
nella scuola non si può parlare di te.
Mi hanno sempre insegnato
che è grande festa quando sei nato.
Però a Natale non si sa perché
nessuno parla mai di te.
É vero c’è un aria speciale
si parla di dolci , di regali e di babbo natale
É un’aria che mette allegria
a me piace , direi una bugia
Ma il vero Natale é
portarti sempre insieme a me.
regalando l’amore che ci hai insegnato
senza guardare a chi va donato.
Essere contenti di ciò che si dà
offrendo gioia e serenità.
A noi maestre un compito importante
regalare certezze , tante e poi tante
insegnare ai bimbi cos’è l’amore
aprendo a loro il nostro cuore.
Se di te non posso parlare
una cosa, però , la voglio fare
Parlerò di un bimbo
che é nato tanto tempo fa
tra le braccia della sua  mamma e del suo caro papà.
Parlerò di un bimbo assai speciale
nato la notte di Natale
che da allora ci é ancora vicino
e che si chiama Gesù bambino.
La maestra Francy
Questa poesia è in attesa di essere tradotta con il metodo caa

Nessun commento: